Hot stone e Cold stone: massaggi con le pietre

hot stone

Due massaggi i cui presupposti affondano nella notte dei tempi

Hot stone e Cold Stone: trattamenti altamente evocativi, capaci di sprigionare un forte potere catartico sin dal nome che li identifica.

Hot Stone e Cold Stone

Insomma, ciò che la terra sin dalle stagioni più buie e antidiluviane mise a disposizione di popoli e culture, sopravvive sino ai nostri tempi dopo essere passato attraverso differenti approcci terapeutici, mistici e magico-sciamanici. 

Cambiano nella sostanza le modalità di fruizione, l’approccio alla pietra calda si fa più temperato a livello d’immaginario, così come la pietra fredda non vien posta sul dorso dolorante di un guerriero ma semmai di uno spirito sportivo, cessando con ciò di rifarsi alla taumaturgia magico-religiosa; nei fatti, però, la sostanza resta pressochè invariata. Parliamo del massaggio con le pietre, altrimenti rinominato “healing stone therapy” o “massaggio con le pietre laviche” se caldo; o in alternativa “Cold Stone” se con pietre di marmo raffreddate.

Come si usa la pietrahot stone

Il principio è semplice, frutto di un’alchimia tanto spontanea quanto illuminata. 

  • Il calore unitamente al peso ed ai movimenti della pietra – scelta in base alla sua forma e alla sua grandezza – sciolgono le manifestazioni tensive.
  • Lo scivolamento ed il posizionamento sul derma della pietra fredda attenua le sensazioni dolorose, apporta benefici alla circolazione, esercita una benefica vasocostrizione.

 

 

La metodica

Oggi come un tempo alla scelta delle pietre viene dedicata una speciale attenzione. Il motivo è facilmente intuibile. Il trattamento, per poter essere articolato, necessita di forme arrotondate, senza spigolosità. Queste pietre dolcemente tornite, infatti, verranno posizionate direttamente a contatto con il derma del paziente a margine del relativo riscaldamento o raffreddamento. In altre parole, la pietra, ma sarebbe meglio dire i ciottoli di differente grandezza, sono “caricate” per infusione in acqua oppure a secco.

Questione di “natura”

La natura della pietra può dirsi basaltica o lavica se l’impiego previsto è “hot”. Materiali in linea diretta con le regioni del fuoco, dunque, quasi ad embricare il ricordo, la reminiscenza della fiamma. Di marmo o quarzo nella metodologia “cold”, per sprigionare il potenziale del freddo su capillari e vasi sanguigni.

Hot stone

Le pietre calde vengono adagiate sul derma in associazione a specifici oli essenziali. Il calore rilasserà l’area. La pressione gentile, lo sfioramento e lo scivolamento ponderato delle pietre, completeranno i benefici delle fragranze.

Esistono, nei fatti, diverse filosofie di approccio al massaggio hot stone. Il più interessante è di stampo olistico ed investe le pietre del potere destante l’energia corporea sopita. In altri termini, collocando i ciottoli lungo la colonna vertebrale, si andrebbero ad attivare specifici portali, punti energetici che governano differenti distretti e organi corporei al fine di liberare i Chakra.

Giocoforza, l’approccio dei percorsi energetici mira a lenire lo stress e dissipare gli stati d’ansia.

Cold stone

Diversamente, la cold stone therapy utilizza il ghiaccio per raffreddare ciottoli in marmo, i quali a questo modo intervengono efficacemente come vasocostrittori, alleviando infiammazioni e dolori specie se causati da traumi sportivi.

Mista

Qualora invece foste alla ricerca di una metodologia capace di contrastare i processi infiammatori, siamo a consigliarvi gli stone massage con pietre calde e fredde, dunque collocate sul derma alternativamente. Questa tecnica, infatti, svolge un effetto di contrasto termico dolce ma al contempo ad alto impatto sul sistema nervoso e sulla circolazione che a questo modo risulterà nelle condizioni di smaltire più rapidamente le tossine in circolo.hot stone

Benefici

I benefici dei trattamenti con le pietre sono pertanto riassumibili a questo modo:

  • Azione decontratturante e rilassante, sia per la colonna vertebrale che su specifiche fasce muscolari;
  • Allentamento dello stress e delle ansie grazie alla stimolazione di endorfine;
  • Promozione di un generale benessere, in qualità sia di azione di contrasto verso l’insonnia che di funzionalità del sistema linfatico perciò contro la ritenzione idrica;
  • Reperimento di nuove energie a margine del miglioramento della circolazione sanguigna;
  • Aumento della tonicità della pelle (metodica a freddo) e azione di salvaguardia verso la rottura capillare.

Controindicazioni

Non tutti i pazienti potrebbero essere adatti a questa tipologia di massaggio. Parliamo nei fatti di uomini e donne affetti da fragilità capillare o varici, nonché interessati da infezioni cutanee o ferite non pienamente rimarginate. Ad ogni modo, i pazienti a conoscenza di disfunzioni circolatorie a proprio carico devono preliminarmente rimettersi al parere del medico. Lo stesso dicasi per le donne in gravidanza, specie se ad alto rischio.

Devono infine astenersi tassativamente coloro i quali si dimostrino interessati da artrite reumatoide, diabete, ernie, fratture o abbiano di recente subito operazioni chirurgiche.

Costi Hot Stone e Cold Stone

Il costo medio della singola prestazione con durata pari o superiore ai 40 minuti varia in relazione alla metodologia prescelta. Ad ogni modo, comunque, ci muoviamo nella forbice 40-100 euro.

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.