Aloe vera, sollievo della pelle non solo d’estate

aloe vera

Proprietà e indicazioni terapeutiche di uno dei gel più noti

Pelle secca, irritata, bruciata dal sole? Niente paura: c’è l’ aloe vera. Universalmente riconosciuta come rimedio naturale, questa pianta vanta una vastissima gamma di benefici.

Aloe Vera

aloe vera

L’aloe barbadensis Miller, meglio nota come “vera”, è una pianta grassa originaria del Sudamerica ma coltivabile ovunque vi sia un clima caldo e secco. Non va confusa con la sorella, aloe arborescens, più ricca di principi attivi e impiegata quasi esclusivamente ad uso interno, sotto forma di succo.

È dalle foglie, carnose e dotate di spine lungo i margini, che si estrae il portentoso gel. Un composto trasparente e inodore che può essere impiegato puro per uso esterno, o anche come ingrediente in numerosi cosmetici. Diluito con acqua, invece, il gel assume una consistenza più liquida che viene commercialmente indicata come succo di aloe vera.

Proprietà

L’utilizzo dell’aloe vera è noto fin dall’antichità. Il suo impiego, per lo più esterno, spaziava dall’imbalsamazione alla cura delle ustioni.

Oggi l’aloe viene apprezzata in particolare per le seguenti proprietà:

  • Cicatrizzante;
  • Idratante;
  • Lenitiva;
  • Anti-aging;
  • Antiinfiammatoria;
  • Antibatterica;
  • Disintossicante;
  • Immunostimolante.

Applicazioni

aloe vera

Gel

Gli usi esterni dell’aloe vera sembrano quasi illimitati. Sotto forma di gel o creme si trovano rimedi per eritemi, bruciature e scottature solari. Utili in questo periodo sono anche i prodotti specifici per le punture di insetti. In ambito beauty l’aloe è estremamente apprezzata come idratante e nutriente per la pelle secca e arida, mani screpolate, unghie deboli e capelli sfibrati. Le sue qualità di disinfettante e antibiotico naturale rendono il gel di aloe vera adatto anche al trattamento dell’acne. Attenua inoltre borse e occhiaie e contrasta la formazione delle piccole rughe e dei segni d’espressione. Dopo l’esposizione al sole il gel di aloe vera dona freschezza e aiuta a mantenere a lungo l’abbronzatura.

Succo

Si tratta di un integratore alimentare con effetto protettivo della mucosa gastrica e intestinale. Viene gradito soprattutto come bevanda depurativa, digestiva e stimolante del sistema immunitario. La sua efficacia è nota in caso di coliti o gastrite, ma non può essere assunto indiscriminatamente. Le dosi consigliate non devono MAI essere superate e vanno perentoriamente evitati i fai da te sconsiderati. Quasi tutti i prodotti commercializzati, infatti, vengono privati del loro contenuto di aloina, che potrebbe rivelarsi pericolosa per la salute (per quanto esistano ancora perplessità a riguardo).

Aloe vera fai da te

aloe vera

A differenza di quanto sostenuto per il succo, è possibile procurarsi il gel in autonomia, direttamente dalla pianta. Lo ripetiamo, solo ad uso topico. Assicurarsi che la pianta abbia raggiunto almeno i 2 anni d’età, così da avere sviluppato le qualità benefiche in oggetto. Scegliere una delle foglie più esterne, e quindi più vecchie, e reciderla alla base. Inclinarla sopra un recipiente dotato di chiusura per raccogliere il siero più liquido. Quindi, pulirla delle spine e dei margini e tagliarla a metà per il lungo. Con una spatola o un cucchiaio raccogliere il contenuto gelatinoso, facendo particolare attenzione a non arrivare alla foglia che può rivelarsi irritante. Riporre in frigorifero eventualmente aggiungendo una compressa di vitamina c per la conservazione. Così facendo il gel sarà utilizzabile per circa una settimana. Un vero toccasana dopo una giornata in spiaggia o in piscina.

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.