Female Facial Shaving la rasatura del viso tutta femminile

Female facial shaving

Semplice tendenza o vera routine di bellezza?

Come se non bastassero gambe, braccia, ascelle e zona bikini, arriva dall’Inghilterra la nuova moda di radersi la pelle del viso. Spopolano ormai sul World Wide Web video di ragazze che proprio non riescono a sopportare la sottile peluria che cresce sul volto. E il trend non colpisce solo le giovanissime. Pare infatti che siano numerose le donne, anche mature, a rubare il rasoio del marito al mattino. Ma sarà un’abitudine sana?

Funzioni

In seguito all’uscita della nuova tendenza del female facial shaving (rasatura del viso femminile) sono state moltissime le donne a fare “coming out” e a rivelare di radersi il viso ormai da anni. Vero o falso che sia, c’è sempre stato un alone di imbarazzo nel disquisire di peli superflui, soprattutto quando riguardano zone diverse da quelle “classiche”. A peggiorare la situazione ci si è messa anche quella maledetta leggenda metropolitana, secondo la quale l’uso del rasoio ci trasformerebbe tutte in yeti.

È vero anche che spesso la peluria del viso è tutt’altro che fine e chiara e può causare un serio disagio sociale, soprattutto quand’è localizzata sopra il labbro superiore (i baffetti), sul mento o sulla linea delle basette. Tutte zone che dovrebbero essere di esclusiva pertinenza maschile. Bisogna però distinguere tra una leggera peluria (per quanto scura possa essere) e problematiche quali l’irsutismo che dipende dai livelli ormonali e va quindi trattato con sistemi appropriati.

Quando poi questi peletti sono piuttosto fitti e numerosi, risultano difficili da nascondere anche con il semplice make-up, poiché il fondotinta tende a raggrumarsi e a renderli, se possibile, ancora più visibili.

Origini

female facial shaving
Fig.1: Female Facial Shaving

Sembra che la nuova moda del female facial shaving si ispiri direttamente al trattamento esfoliante chiamato dermaplaning, un peeling della cute del viso eseguito con uno speciale bisturi che elimina lo strato di cellule morte e rende il volto più liscio e luminoso. Un felice effetto collaterale è che la lama va a recidere anche la peluria presente sulle zone trattate.

La metodica, che stimola la produzione di nuovo collagene, deve però essere eseguita esclusivamente da personale specializzato per evitare spiacevoli conseguenze.

Fonti più o meno attendibili assicurano che il female facial shaving sia uno dei segreti di bellezza meglio mantenuti di Hollywood e che star del calibro di Marilyn Monroe e Liz Taylor ne abbiano fatto ampiamente uso.

Sfatiamo qualche mito

  1. Il rasoio fa crescere i peli più grossi e scuri: falso! La rasatura non ha alcuna influenza sulla percentuale di crescita del pelo, né sul suo colore o spessore. Questi aspetti infatti dipendono dal follicolo pilifero che non viene minimamente intaccato dal rasoio. È possibile che il pelo crescendo ci sembri più ruvido e scuro, ma questo è dato solamente dal fatto che non fuoriesce più la punta sottile, ma la sezione che abbiamo reciso. Per il resto la struttura rimane invariata.
  2. Radersi il viso stimola la produzione di collagene: anche questo è falso. La lama del rasoio infatti non ha niente a che vedere con quella del bisturi usato per il dermaplaning. Al limite può eliminare lo strato di cellule morte e favorire quindi il ricambio cellulare. Ma a volte questo strato funge da schermo protettivo contro lo smog e il sole, pertanto non è consigliabile toglierlo troppo spesso. La pelle infatti si disidrata e compaiono le rughe.
  3. Gli uomini invecchiano più lentamente perché si radono: non creiamoci false illusioni. Gli uomini sono naturalmente dotati di una pelle più spessa e ricca di sebo e che quindi si mantiene più idratata. Inoltre, purtroppo, la quantità di collagene presente nella cute maschile è più alta rispetto a quella femminile.

Tecniche

Secondo YouTube le tecniche usate per il female facial shaving sono principalmente due:

Schiuma e rasoio: alcune donne usano direttamente la schiuma da barba (o i gel specifici per la depilazione) e i comuni rasoi, mono, bi o multi-lama. I risultati sembrano essere soddisfacenti ma è bene seguire alcuni accorgimenti:

  • Usare rasoi diversi per ogni singola zona del corpo, così da evitare irritazioni e infezioni;
  • Usare sempre lame nuove;
  • Dirigere il rasoio nella stessa direzione di crescita del pelo;
  • Non eseguire la rasatura su acne attiva o altre infezioni per non rischiare di peggiorarla o espanderla.
    female facial shaving
    Fig.2: Rasoi per sopracciglia Tinkle

Tinkle: si chiamano così i sottili rasoi nati per definire le sopracciglia. Ne esistono in realtà di diverse marche e dimensioni, ma questi paiono essere più facilmente reperibili online e a prezzi davvero convenienti. Inoltre, non sono sufficientemente affilati da tagliare il polpastrello del dito, ma abbastanza per i peletti del viso. I bordi della lama sono smussati così da non rischiare di lasciare segni indesiderati sulla cute. Anche in questo caso pare ci sia una tecnica precisa:

  • Se non si soffre di pelle secca è meglio non usare prodotti intermedi tra la cute e il rasoio;
  • La prima volta è preferibile radere solo una piccola zona nascosta del viso per verificare la propria abilità e la reazione dell’epidermide;
  • Tenere la pelle ben tesa e orientare la lama con un’angolazione di 45 gradi (come per il dermaplaning);
  • Procedere a piccoli tratti.

In entrambi i casi la rasatura va eseguita su pelle struccata e ben detersa evitando accuratamente la zona del contorno occhi in quanto particolarmente sensibile e delicata.

Alternative

Oltre alle normali cerette o creme depilatorie, è possibile orientarsi su trattamenti più duraturi. Soprattutto nel caso di peli scuri o irsutismo, l’epilazione laser o con IPL (luce pulsata intensa) hanno un’ottima efficacia. Si tratta di soluzioni permanenti e pertanto più costose, ma a lungo andare si rivelano decisamente convenienti.

 

Immagini:

Fig.1: https://youtu.be/7RfmH-J3G9w (0:11)

Fig.2: https://youtu.be/HmtflE7CqBc (1:53)

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.