Smagliature, un inestetismo democratico

smagliature

Compaiono indipendentemente da sesso, peso o età

Le smagliature sono sicuramente uno degli inestetismi più conosciuti e maggiormente diffusi, soprattutto tra le donne. Infatti, è assai difficile trovare una persona che non ne abbia nemmeno una. Inoltre, combatterle è assai difficile, motivo per cui la lotta alle smagliature è una guerra sempre aperta. Generalmente compaiono su cosce, addome, seno, sedere e braccia, ma cosa sono esattamente?

smagliature

Chiamate anche strie, le smagliature si presentano come strisce di tessuto atrofico, infossate, rettilinee e parallele. In realtà non sono altro che piccole lesioni a livello cutaneo che si verificano quando il tessuto non è sufficientemente elastico. Clinicamente vengono definite “atrofie dermo epidermiche a strie” e consistono in cicatrici, più o meno grandi, create da una sorta di ferita nel collagene situato al livello medio e profondo del derma. Il collagene fornisce alla pelle elasticità e compattezza; quando subisce una lesione, i margini tendono ad allontanarsi tra loro provocando un assottigliamento della pelle a livello superficiale, reso visibile dalla colorazione rossastra. Successivamente, si forma un lieve cedimento della cute che si infossa dando vita ad un segno chiaro. Vi sono quindi due tipi di smagliature, diversificate in base al momento in cui si è creata la ferita:

SMAGLIATURA ROSSA: si verifica durante la fase iniziale del trauma. È importante non esporsi al sole o a lampade abbronzanti in quanto provocherebbero la cicatrizzazione della stria rendendola così indelebile;

SMAGLIATURA BIANCA: si forma quando la fase di cicatrizzazione è stata completata, il tessuto è diventato fibroso e la stria è permanente. In questo caso l’unica soluzione per eliminarla è l’asportazione chirurgica.

Cause

La causa principale delle smagliature è rappresentata da rapide e repentine variazioni di peso e volume corporeo, che non lasciano alla pelle il tempo necessario per adattarsi e finiscono con il lacerarla. Un altro fattore decisivo è la gravidanza. Durante questo periodo, infatti, il corpo varia velocemente il suo volume, i movimenti si fanno più lenti e l’attività fisica viene notevolmente ridotta. Ad aggravare la situazione si può aggiungere una pelle naturalmente poco elastica o generalmente secca.

Oltre a questi fattori, per certi versi inevitabili, vi sono alcune malattie che, interferendo con la naturale elasticità cutanea, favoriscono la comparsa delle smagliature (ad esempio la sindrome di Marfan). Inoltre, carenze nutrizionali e vitaminiche e l’impiego di steroidi e corticosteroidi, al fine di aumentare la propria massa muscolare, aumentano il rischio di contrarle.

Rimedismagliature

Purtroppo le smagliature somigliano molto a cicatrici atrofiche ed in quanto tali sono praticamente impossibili da combattere solo con oli e creme. Fortunatamente però la medicina estetica propone alcune soluzioni:

  • CO2 frazionato: laser non invasivo che agisce eliminando le vecchie cellule e stimolando la produzione di nuovo collagene ed elastina;
  • Drill microchirurgico: si tratta di uno strumento che per mezzo di micro incisioni asporta il tessuto danneggiato;
  • Biodermogenesi: prodotti specifici uniti a radiofrequenza e vacuum per un netto miglioramento dell’inestetismo;
  • Plexr: speciale strumento in grado di effettuare una sublimazione del tessuto danneggiato;
  • Liposkill: ridirezionamento delle cellule mesenchimali lungo la stria per ridonare elasticità;
  • Strialite: terapia a led effettuabile comodamente da casa.

Con tutte questa proposte non resta che valutare quale faccia al caso proprio e liberarsi finalmente dalle tanto fastidiose smagliature.

 

Immagini:

Fig.1-2: https://youtu.be/LaVCyJQIAyA

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.