Beauty routine da seguire in inverno e principi attivi

beauty routine

I big 5 per la cura della pelle del viso

Così come l’abbigliamento va modificato a seconda della stagione, allo stesso modo deve essere aggiornato anche il nostro rituale di bellezza quotidiano. A seconda del clima e delle temperature, infatti, la pelle manifesterà esigenze diverse, che vanno assecondate se vogliamo mantenerla sana e luminosa. Non a caso, la beauty routine invernale dovrà tenere conto di secchezza, rossori e colorito spento.

La beauty routine invernale

Al clima rigido e al brusco calo di temperature corrispondono quasi sempre una serie di disturbi cutanei. In genere riguardano soprattutto le zone più esposte di viso e mani: geloni, naso e guance rossi e ruvidi, labbra screpolate. Per evitare di dover correre ai ripari, l’ideale è trattare la pelle fin da subito con i prodotti giusti. Ecco dunque quali principi attivi ricercare nei prodotti per la skincare invernale.

Acido glicolico

FUNZIONE: Esfoliante

APPLICAZIONE: Ispessimenti, macchie scure, rughe sottili, cicatrici, cloasma gravidico o ormonale.

AZIONE: L’acido glicolico favorisce l’eliminazione delle cellule morte e pertanto la rigenerazione cutanea. Abbiamo già fatto notare più volte, infatti, come l’esfoliazione sia importante anche nella beauty routine invernale, soprattutto in presenza di pelle secca, per evitare l’occlusione dei pori e il rischio di asfissia. In particolare, i prodotti che contengono acido glicolico si rivelano molto efficaci, grazie al ridotto peso molecolare di questa sostanza, in grado quindi di penetrare in profondità. Si tratta, tuttavia, di una sostanza fotosensibilizzante, che rende cioè la pelle molto sensibile alla luce del sole; per questa ragione, i mesi invernali sono i più adatti per sottoporsi a peeling o trattamenti a base di questo ingrediente.

Retinolo

FUNZIONE: Anti-age

APPLICAZIONE: Rughe, iper-pigmentazione, acne, cicatrici.

AZIONE: Come già sottolineato, dunque, il periodo invernale può essere l’ideale per intraprendere alcune terapie a base di prodotti che d’estate sono sconsigliati. Tra questi c’è per l’appunto il retinolo, o provitamina A, una delle sostanze più impiegate per prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo; sembra infatti avere la capacità di riprogrammare le cellule per riportarle in una fase vitale giovane. Esso inoltre incrementa l’attività dei fibroblasti, inducendoli alla produzione di collagene ed elastina, per una pelle più morbida ed elastica. Per la sua forte azione fotosensibilizzante deve essere sempre abbinato all’impiego di fattori di protezione solare.

beauty routine

Glicerina

FUNZIONE: Umettante e idratante

APPLICAZIONE: Cute secca, disidratazione e zone di desquamazione.

AZIONE: La glicerina è un derivato del glicerolo che non può mancare nei nostri prodotti di beauty routine invernale; un tempo ricavata soprattutto dal grasso animale, negli ultimi tempi ha origine quasi solo vegetale (semi di colza). Essa crea una barriera sull’epidermide per impedirle di perdere la propria umidità, conservando così la naturale idratazione e favorendo una superficie morbida e levigata. Agisce inoltre con funzione riparatrice su qualsiasi tipo di pelle, anche quella affetta da eczemi, psoriasi, tagli e lesioni.

Pantenolo

FUNZIONE: Lenitiva

APPLICAZIONE: irritazioni, arrossamenti e screpolature.

AZIONE: Noto anche come provitamina B5, il pantenolo stimola la rigenerazione cellulare e migliora la funzionalità della barriera cutanea. Presenta un altissimo grado di tollerabilità cutanea, che lo rende adatto anche ai prodotti per bambini, come ad esempio quelli contro le irritazioni da pannolino. Questo ingrediente, infatti, è noto per le sue proprietà riparatrici, emollienti ed idratanti, adatte anche alle pelli sensibili, soggette ad acne e persino alle mucose. In particolare, si caratterizza per il suo effetto cicatrizzante e antinfiammatorio in grado di alleviare pruriti, bruciori e scottature.

Vitamina C

FUNZIONE: Antiossidante e protettiva

APPLICAZIONE: colorito spento, macchie, trama cutanea non omogenea, rughe e acne.

AZIONE: Ebbene sì, la vitamina C non è utile solo all’organismo, ma anche a rassodare, nutrire e ridensificare la cute. In primis essa agisce difendendo la pelle dallo stress ossidativo indotto dai radicali liberi; inoltre, rinforza l’elasticità dei capillari, messi a dura prova dal freddo, e favorisce il microcircolo; ha anche la capacità di schiarire e illuminare l’incarnato, spesso ingrigito durante i mesi invernali. Non da ultimo, la vitamina C favorisce il turn over cellulare e stimola la produzione di neo-collagene per una pelle più tonica e compatta.