Needle Shaping: Lifting non Chirurgico

needle shaping

Ricostruzione volumetrica autologa di viso e corpo

Il needle shaping, letteralmente “rimodellare con l’ago”, è una tecnica ideata dal Prof. Giorgio Fippi per ripristinare i corretti volumi di viso e corpo senza bisogno di incisioni. Non solo, per restituire alla cute pienezza e sostegno non vengono impiegati corpi estranei, ma soltanto un piccolo ago che raggruppa gli elementi strutturali della pelle del paziente stesso. L’ideatore della Chirurgia non Ablativa e del Plexr ci stupisce nuovamente con un procedimento che risponde alla richiesta di sempre più pazienti di procedure poco o per nulla invasive.

Applicazioni del needle shaping

needle shaping
Fig.1: Trattamento di lifting del viso

Il needle shaping è una metodica che consente di risolvere sia la diminuzione dei volumi sia il cedimento cutaneo in modo naturale e pressoché indolore. Si tratta di un microscopico autotrapianto senza espianto, ossia senza la necessità di prelevare tessuti da un’altra area del corpo. Questo permette di limitare notevolmente l’invasività della procedura e di non lasciare alcuna cicatrice. L’utilizzo delle fibre proprie del paziente assicura il raggiungimento di volumi anche importanti in modo naturale e senza rischiare asimmetrie. Può trattare:

  • Rughe e segni d’espressione;
  • Cicatrici causate da acne, varicella o interventi chirurgici;
  • Aumento delle labbra;
  • Aumento degli zigomi;
  • Sollevamento cutaneo.

Funzioni

Si esegue mediante un sottilissimo ago, molto simile a quello da agopuntura (e quindi molto più sottile di un ago da filler). Su di esso viene fatto scorrere un mix di correnti elettriche, programmabili sia nell’ampiezza che nella frequenza. Queste correnti hanno un’intensità che è a malapena percepita dal paziente e solo nelle aree particolarmente sensibili. Le correnti svolgono una doppia funzione:

  1. Attirano e trattengono sull’ago le fibre elastiche che costituiscono il derma (fibrina, elastina e collagene), raccogliendole dalle zone immediatamente circostanti;
  2. Disidratano l’area trattata dai sali interstiziali, che potrebbero compromettere la durata dei risultati.

A questo punto l’ago viene ruotato in entrambi i sensi secondo tecniche ben precise che dipendono dall’inestetismo da risolvere. La rotazione provoca l’intreccio delle fibre in un fuso che andrà a riempire i vuoti o le depressioni cutanee. L’area da cui derivano le fibre arrotolate si assottiglia solo leggermente, ma recupera i volumi originali nel giro di 28 giorni.

needle shaping
Fig.2: Dispositivo Vibrance

Il needle shaping si presenta quindi a tutti gli effetti come una valida alternativa a protesi, filler, botox e fili di sospensione.

Strumento

Per eseguire la tecnica al meglio, il Prof. Fippi ha sviluppato anche il supporto strumentale adatto. Porta lo stesso nome del trattamento ed è costituito da una centralina portatile che eroga ben tre tipi di corrente. Questa caratteristica rende Vibrance il dispositivo ideale per numerose altre applicazioni, come l’elettrodrenaggio linfatico e la riduzione della ritenzione idrica.

Trattamento di needle shaping

needle shaping
Fig.3: Trattamento del collo

È indispensabile che il needle shaping venga eseguito da personale esperto e qualificato, che abbia superato il corso specifico. L’operatore infatti deve saper regolare la corrente affinché non dia fastidio al paziente e arrotolare le fibre dermiche senza strapparle.

Una seduta dura circa 30 minuti e consente un immediato ritorno alle proprie attività. Il numero di sedute necessario dipende dall’estensione e dalla profondità degli inestetismi da trattare. In generale è meglio attendere circa un mese tra una sessione e l’altra per dare tempo alle zone donatrici di recuperare i volumi naturali.

Risultati

Al termine del trattamento l’area interessata si presenta arrossata e leggermente gonfia in conseguenza al micro trauma dell’ago. Questa condizione, tuttavia, dura solo poche ore mentre già dopo una settimana sarà possibile apprezzare il risultato finale. La sua durata varia da mesi ad anni anche in base alla mimica del paziente, ma, se ben eseguito, nemmeno un occhio esperto sarà in grado di notare dove si è intervenuti.

Costi

Il costo di una seduta di needle shaping effettuata con Vibrance è di circa 200€.

Fonti:

http://www.fippi.net/rughe.html

Immagini:

Fig.1-2: https://youtu.be/QRUTHSwonjA (1:38) (1:23)

Fig.3: https://youtu.be/cq0CBzsKvqs (0:05)