Xtrac Velocity versus psoriasi e vitiligine

xtrac

Il laser ad eccimeri, per risultati progressivi

Xtrac Velocity è il trattamento laser ideale per contrastare vitiligine e psoriasi; una tecnologia particolarmente valida nonché alternativa alla fototerapia.

Xtrac Velocity

Il laser consente di trarre grandi giovamenti in appena 10-15 sedute. Il trattamento non prevede complicanze o effetti collaterali, ed i risultati possono dirsi progressivi.

Il numero di sedute è variabile (compreso fra le 10 e le 15) ma comunque inferiore a quello richiesto dalla fototerapia.

Nei primi mesi le sedute vanno affrontate una volta a settimana. Non appena ottenuti i primi risultati, però, il paziente potrà recarsi in ambulatorio a distanza di quindici giorni.

Come lavora

Nel dettaglio, lo strumento Xtrac Velocity XL 400 concentra in un solo shot di 30 nanosecondi un’emissione di raggi ultravioletti a breve impulso con lunghezza d’onda pari a 308 nanometri

L’Xtrac sfrutta dunque la banda UVB, responsabile di una intensa stimolazione dei melanociti. Per l’esattezza, nel trattamento della vitiligine, il raggio viene indirizzato sulla bordatura delle chiazze, al fine di ingenerare la morte programmata dei linfociti T, i responsabili della patologia. Allo stesso tempo esso stimola la proliferazione dei melanociti presenti. Un ulteriore punto di applicazione del raggio sono inoltre i follicoli piliferi.

Post-trattamento

Al termine della seduta (in regime ambulatoriale) l’area apparirà arrossata ed al limite risulterà percepibile un leggero dolore; tuttavia, sia l’eritema che il disagio andranno svanendo nel giro di pochi giorni applicando all’evenienza un farmaco antiinfiammatorio ad uso topico. Trascorso un numero minimo di sedute – come già richiamato sopra -, sarà possibile assistere alla progressiva, graduale ripigmentazione della zona.

Sicurezza

Il potenziale espresso dal macchinario Xtrac garantisce insomma una sicurezza ineguagliabile se paragonata alle apparecchiature ad UVB precedentemente utilizzate. Questo laser infatti consente di indirizzare in modo molto preciso le radiazioni sui punti bersaglio, lasciando così non esposte le zone limitrofe.

Tempi e cicli

Nonostante l’estrema efficacia dell’Xtrac, non si escludono recidive della malattia (dopo 1 anno o più di latenza), così come non è remoto il suo attecchire in altre parti del corpo.

Per quanto concerne il trattamento della psoriasi, in un ciclo terapeutico di circa 5 settimane ed un numero complessivo di 10 sedute, l’Xtrac si dimostra molto efficace specie per le zone più delicate come il capo ed i genitali o comunque laddove la terapia farmacologica ha fallito.

È bene notare tuttavia che il laser corregge l’alterazione biologica, ma nulla può sui fattori genetici. Giocoforza, una terapia riuscita non è necessariamente sinonimo di una cessazione totale della malattia. La psoriasi, infatti, proprio perché recidivante, può permanere a lungo in quiescenza e ripresentarsi in futuro persino nelle stesse aree trattate.

I costi del laser Xtrac Velocity

Il prezzo base di una seduta con il laser ad eccimeri si aggira sui 250 euro circa.