Laser Mixto Sx e Mixto Pro per il ringiovanimento cutaneo

laser mixto

Due tipologie di laser per riacquistare la bellezza originaria

Il laser Mixto Sx ed il laser Mixto Pro sono dei dispositivi laser Co2 frazionato proposti dall’azienda italiana Lasering s.r.l.. Vengono utilizzati esclusivamente in ambito medico nei trattamenti di ringiovanimento di mani, viso, collo e decolleté.

MIXTO SX: delicato e superficiale, combina una tecnologia avanzata con la semplicità di utilizzo. Garantisce una miglior coagulazione e vaporizzazione del tessuto grazie alle sue tre proposte di funzionamento: continuo, pulsato e super pulsato.

MIXTO PRO: funziona per emissione di un raggio laser continuo. Per garantire una distribuzione omogenea, viene impiegato uno schema di erogazione a forma di Z. I livelli lavorativi proposti sono di vario tipo così da permetterne l’utilizzo sia per un’ablazione leggera, che per un’ablazione più intensa; in questo modo è possibile adattarlo ad ogni tipologia di pelle e problematica.

Applicazioni  

Le due tecnologie laser Mixto vengono impiegate per il trattamento della cute invecchiata, che presenta rughe, macchie e cicatrici. Ciò può essere dovuto ad uno stile di vita poco sano, caratterizzato da un’eccessiva esposizione solare o dal fumo; oppure può dipendere da fattori genetici, quali menopausa precoce o sbalzi ormonali rilevanti. Grazie alla versatilità di Mixto Pro e alla vasta gamma di accessori opzionali che l’azienda offre, questo macchinario è stato adottato anche in altri campi medici (odontoiatria, dermatologia, ginecologia, otorinolaringoiatria e chirurgia plastica).

laser mixto

Procedura

La procedura impiegata per il laser Mixto è quella classica prevista per la maggior parte dei trattamenti laser. Per prima cosa si effettua una visita con un medico specialista che assicurerà il buono stato di salute del paziente e andrà a valutare il danno cutaneo presente. La seduta vera e propria comincia con la detersione della cute e l’applicazione, se richiesto, di una crema anestetica. Il trattamento invece avrà una durata di 20-25 minuti, e consiste nel far scorrere sull’intero viso lo strumento laser unitamente ad un dispositivo raffreddante, per minimizzare il disagio prodotto dal calore del laser. Il paziente non prova dolore ma percepisce una sensazione di calore più o meno intensa.

Recupero

Conclusa la seduta di laser Mixto si avrà l’impressione di aver subito una scottatura solare, che però durerà solamente 40-60 minuti e potrà essere lenita con l’applicazione di impacchi rinfrescanti ed idratanti. A distanza di un paio di giorni la pelle acquisterà un certo rossore che precederà la desquamazione del quarto giorno; questa fase si conclude generalmente nel giro di una settimana e lascia posto ad una pelle dall’aspetto più giovane e sano. I primi risultati saranno visibili a guarigione ultimata, ma per i successivi sei mesi si verificheranno ulteriori miglioramenti grazie alla produzione di collagene ed elastina. Nel caso in cui una singola seduta non fosse sufficiente, si potrà procedere con una seconda a distanza di due mesi. L’esposizione solare è sconsigliata anche a cute ristabilita, e sarà sempre necessario applicare una crema a protezione 50+.

Costo

Il prezzo previsto per una seduta di laser Mixto varia da 300 a 600 euro, in base alla vastità dell’area trattata e alle sue condizioni.