Affirm ™: il laser per lo “skin resurfacing”

Affirm

Contrastare l’invecchiamento cutaneo e donare compattezza ai tessuti

Affirm è un laser che si avvale della CAP technology, innovativa tecnologia in grado di assicurare risultati decisivi senza danneggiare i tessuti. Trova impiego nella riduzione delle rughe e per contrastare il photoaging.

Non da ultimo, Affirm si rivela una valida alternativa altresì per il trattamento dei fenomeni di pigmentazione e arrossamento cutaneo.

Come funziona Affirm

Nel dettaglio, Affirm è un sistema di ringiovanimento ad azione micro-termica, ossia con laser a spettro medio-infrarosso.

Siamo dunque in presenza di un laser Nd: YAG, ma con una particolarità. Infatti, grazie alla cosiddetta CAP Technology (Combined Apex Pulse) che ne organizza l’apice, esso può scegliere su quali aree agire più in profondità e su quali indurre meno calore.

Affirm

CAP technology

Detto altrimenti, le micropulsazioni di luce della durata di 3 millisecondi passano attraverso un sistema di lenti ad alveare che ne gestisce il calore. Le pulsazioni più intense sono volte a stimolare i fibroblasti, le altre operano una levigatura superficiale. Il giusto compromesso fra un laser ablativo ed un laser non-ablativo dunque, dacché i tempi di recupero si abbassano notevolmente, specie se paragonati a quelli del CO2.

Modalità d’impiego

L’ausilio laser, fornito peraltro di un sistema di raffreddamento integrato che assicura il massimo confort al paziente, risulta certamente indicato per ringiovanire il viso e in linea generale per promuovere il miglioramento della compattezza tissutale. A ciò va quindi aggiunto il ruolo decisivo nel contrastare le rughe e le teleangectasie. Molto utile infine per trattare le cicatrici post operatorie e quelle di natura acneica.

Di norma i risultati più soddisfacenti con Affirm sono conseguiti in capo a 3 trattamenti di appena 30 minuti ciascuno, e pienamente apprezzabili a partire da circa 1 mese dall’ultima seduta.Affirm

I costi

In media il costo per il singolo trattamento si aggira attorno ai 300-400 euro. Molto, tuttavia, dipende dal grado dell’inestetismo in oggetto e dal caso in esame.

Controindicazioni ed effetti collaterali   

All’immediato post-trattamento con il laser Affirm è normale assistere ad un lieve o moderato rossore sul derma, ma nondimeno – come accennato poc’anzi – quest’effetto è di sicuro transitorio (48-72 ore). Durante la convalescenza è bene comunque evitare di esporsi al sole o avvalersi di lampade abbronzanti. Devono prestare particolare attenzione prima di sottoporsi al trattamento gli individui che tendessero a sviluppare cicatrici ipertrofiche o cheloidee.

Le controindicazioni assolute valgono invece per coloro i quali recassero patologie a carico del derma, acne ed herpes in fase attiva, malattie autoimmuni o infezioni.

Immagini:

1-2:https://youtu.be/xjIYJB9_Cuc