Teosyal ®, acido ialuronico NASHA

Teosyal

La linea di prodotti per viso, collo e mani

Teoysal ® è un impianto riassorbibile ed assolutamente biocompatibile, ottenuto per fermentazione batterica (dunque vanta la certificazione NASHA), inoculato nel derma medio avvalendosi di un ago molto sottile e particolarmente indicato per ovviare ai segni depositati sulla pelle di viso, collo e mani dal passare del tempo.

Teosyal ®

Si tratta, per la precisione, del filler a base di acido ialuronico proposto dalla multinazionale Svizzera Teoxane.

L’acido ialuronico, ricordiamo, è un idrogel che inoculato nel derma vanta la proprietà di assorbire l’acqua fino a 500 volte il proprio peso. In altre parole, per un certo lasso di tempo – quantificato dalla dose e dalla densità del prodotto – il derma apparirà più compatto, le rughe ed i solchi riempiti naturalmente.

La linea

Con effetti apprezzabili sin dall’immediato, a capo di una seduta ambulatoriale di appena 30 minuti, e duraturi sino a 8-12 mesi, la gamma proposta dai laboratori Teoxane, si compone di 10 prodotti suddivisi in 4 categorie di riferimento. Ciascuna di esse, come vedremo tra un attimo, si concentra sulla correzione di inestetismi cutanei lievi e moderati che coinvolgono – a seconda – il viso, il collo e le mani.

Nel dettaglio, abbiamo la categoria Essenziali, Specifici, Volumizzanti e Stimolanti.

Ma passiamole in rassegna nel dettaglio.

Essenziali

Incontriamo dapprincipio una formulazione ialuronica nota come Teosyal ® Global Action. Trattasi del prodotto forse più versatile, adatto a identificare l’approccio più primitivo e basico alle rughe di media entità, specie glabellari e periorali. Commercializzato in siringhe da 1 ml, è molto valido altresì per il riempimento dei solchi naso-genieni.

TeosyalPer tutti coloro che invece prevedessero una correzione di rughe meno profonde, in primis le perioculari – o zampe di gallina -, subentra Teosyal ® First Lines, il cui potenziale si colloca agli antipodi rispetto al Deep Lines, preposto all’aumento di proiezione dei tessuti visitati da rughe marcate.

A concludere la panoramica troviamo Teosyal ® Touch up, una versione concepita essenzialmente a titolo di ritocco, per richiami successivi e costanti nel tempo.

Specifici

Com’è facile desumere dalla categoria che le embrica, le formulazioni Teosyalialuroniche in esame sono preposte ad ovviare a inestetismi comuni ma circoscritti in determinati settori del viso. Ovvero, rispettivamente PureSense Redensity II nell’area perioculare, ove si manifestano le occhiaie, e Teosyal® Kiss per il rimodellamento delle labbra grazie alla sua viscosità.

Volumizzanti

TeosyalQuando l’obiettivo trasla a tutto tondo sui contorni del viso, subentra invece Teosyal ® Ultra Deep. Questi, vantando la formulazione più densa della gamma, colma gli svuotamenti dell’area zigomatica, malare e mandibolare (mento compreso), perciò laddove la pelle è più spessa. L’omonimo Ultimate, invece, infiltrato peraltro in quantità maggiori – e non a caso la siringa monodose è pari a 3 ml – interviene nelle depressioni se possibile ancor più nette o comunque laddove risulti necessario un ragguardevole sostegno tessutale.

Stimolanti

A completare il quadro, un prodotto dedicato alla ridensificazione cutanea, ossia il PureSense Redensity I, ed uno preposto Teosyalall’idratazione di collo, viso e mani, il più fluido del range passato in rassegna: Teosyal ® Meso.

I costi

Il prezzo si intende per singolo trattamento e varia sensibilmente sia in base alla tipologia di prodotto impiegata che alla quantità inoculata. A puro titolo indicativo, la cifra base si aggira intorno ai 200-300 euro.

Effetti collaterali

In generale è difficile parlare di vere e proprie controindicazioni per un Golden Standard nel campo dei filler quale si palesa l’acido ialuronico, specie se NASHA (e dunque di origine non aviaria). Ad ogni modo, l’edema localizzato alle zone d’infiltrazione tende a risolversi spontaneamente in poche ore. Ogni eventuale imprevisto che richiedesse l’immediata eliminazione del prodotto, peraltro, è massimamente gestibile andando a inoculare l’enzima ialuronidasi.

Controindicazioni

Le controindicazioni a carattere generale ricalcano invece la lista prevista per il trattamento con i filler, ossia: gravidanze in corso, malattie dermatologiche autoimmuni, herpes o acne in atto e patologie legate alla coagulazione sanguigna.

 

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.