FTC Lift: rimodellamento soft di viso e corpo

ftc

Sostegno ai tessuti e lotta all’anti-aging con i fili in PDO

FTC Lift è un trattamento ambulatoriale per il ringiovanimento di viso e corpo. Si avvale di filamenti riassorbibili in PDO che forniscono immediato sostegno ai tessuti, mentre nel medio periodo stimolano i fibroblasti.

Una tipologia di soft lifting indicata specie a quanti notano uno svuotamento dei volumi, perdita di turgore e luminosità del derma senza tuttavia che gli inestetismi diventino eccessivamente marcati.

La tecnica in esame ha una durata compresa fra i 12 ed i 24 mesi; i fili verranno completamente riassorbiti in 6-8 mesi, ma il neo-collagene prodotto continuerà a garantire un corretto sostegno e un naturale anti-aging.

Vantaggi

I vantaggi principali del FTC Lift possono essere così riassunti:

  • Contouring (ovvero ridefinizione dei profili) del viso e del corpo;
  • correzione delle rughe perioculari, temporali, glabellari, del collo, delle mani e della fronte;
  • miglioramento della palpebra inferiore;
  • elevazione sopracciliare;
  • riduzione dei rilassamenti di media (ma non grave) entità nel sottomento, braccia, addome, fianchi, seno, glutei e interno coscia.

Il tutto, ottenuto sia mediante fili correttamente definiti “di sostegno” che “di trazione”.

ftc
Double Screw

Ma passiamoli in rassegna nel dettaglio.

Fili di sostegno

  • Notiamo anzitutto i classici monofilamenti lisci, dalla lunghezza variabile, il cui impiego spaza a 360° dal viso al corpo, al collo.
  • Compaiono dunque gli Screw a Spirale, micro-fili a vite dotati di una tenace risposta biostimolante su viso e corpo.
  • Abbiamo poi filamenti a doppia-spirale, per un trattamento ancor più intenso ed efficace rispetto ai precedenti. Il loro grande vantaggio risiede nella garanzia di maggiore aderenza ai tessuti, massimizzando la produzione di collagene.

Fili di trazione

  • Filamenti contraddistinti da una superficie cosparsa di dentelli che ne espandono il grande potenziale di trazione e di biostimolazione. Questi fili, noti anche come “barbed threads”, fungono da veri e propri punti d’ancoraggio che minimizzano l’eventualità di una migrazione dei fili. Sono al contempo liberi di scorrere sul piano in una direzione prestabilita (assecondando la mimica facciale) così da trattenere il tessuto in sede, contrastando nettamente la forza di gravità.Questi dentelli, dunque, possono essere monodirezionali, qualora inclinati in un’unica direzione, bidirezionali se in entrambe, o infine multidirezionali quando suddivisi in moduli. I fili multidirezionali possono raggiungere la lunghezza di 130 mm.
    ftc
    Filamento multidirezionale dentellato
  • Infine, succedono i fili innestati con microcannule. In genere le microcannule vengono preferite agli aghi per la minore invasività e quindi il remoto rischio di lesioni ai vasi. Le cannule consentono il deposito dei filamenti anche in regioni particolarmente delicate come quella frontale, temporale e sub-palpebrale. I fili in PDO comprendono anche una conformazione in 4D a spirale multidirezionale; si tratta di moduli alternati incisi in maniera quadrimensionale (frontale, superiore, inferiore, posteriore).

Gli aghi FTC Lift

ftc
Ago back cut

Se per un verso abbiamo appena richiamato la potenzialità delle microcannule, FTC mette a disposizione aghi con un doppio rivestimento, che riducono dolore ed ematomi. Infine, sempre a dispetto dei comuni aghi in commercio, le micro-lance FCT Lift possiedono una retroaffilatura (dorsale) definita Back Cut, che consente una facile punzone a prescindere dall’angolo d’approccio al derma.

I risultati

Gli effetti progressivi e naturali sull’incarnato sono apprezzabili già a partire dalle prime 48 ore post-trattamento.

A margine di 2-3 settimane, quindi, si assiste ad un aumento di luminosità e turgore ad opera dei fili incapsulati nel tessuto connettivo.

Entro 6-8 mesi dalla seduta, l’effetto di sostegno donato dal neocollagene autologo sarà massimo.
L’azione liftante è perciò garantita per un tempo variabile (fino a 2 anni), spingendosi senza ombra di dubbio molto più lontano del PDO.

I costi

Di norma il prezzo del trattamento FTC Lift, pur variando notevolmente da persona a persona, prevede una spesa media compresa fra i 400 ed i 700 euro.

Controindicazioni ed effetti collaterali

La procedura FTC è sicura, certificata CE e biocompatibile al 100%. Le complicazioni sono dunque assai rare e trattabilissime; piccoli ematomi risultano di fatto il solo effetto collaterale del trattamento liftante.

Siamo invece a richiamare l’attenzione su alcune controindicazioni tassative: pazienti affetti da dermatiti in fase attiva, con herpes, infezioni cutanee, patologie autoimmuni, tumorali od epatiche, nonché della coagulazione sanguigna, o in generale quanti siano in terapia con farmaci immunosoppressori