KAMRA Inlay e tanti saluti agli occhiali

kamra inlay

Intervento microchirurgico e soluzione definitiva

Bisogna vedere quel che non si è visto, vedere di nuovo quel che si è già visto, vedere in primavera quel che si è visto in estate, vedere di giorno quel che si è visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, la pietra che ha cambiato posto.
∼José Saramago∼

KAMRA Inlay è un dispositivo agile e discreto i cui benefici sono nell’ordine del ripristino della messa a fuoco oculare.

Con il passare degli anni, il cristallino – la lente naturale dell’occhio – perde man mano la propria elasticità sino a rendere manifeste difficoltà visive. Questo può manifestarsi nella lettura del giornale, oppure nel cucito, oppure ancora nella messa a fuoco di oggetti vicini.

Ora, è evidente che coloro che soffrono di presbiopia sono già muniti di lenti o occhiali appositi. Quale sarebbe allora l’aspetto innovativo di questa tecnologia? Perché cambiare?

Nella sostanza, perché KAMRA Inlay rappresenta un dispositivo installato internamente all’occhio e non davanti.

Per la precisione, si tratta di un sottile disco micro-forato e con un’apertura centrale che andrà a corrispondere alla pupilla.

Procedura

L’intervento può dirsi una soluzione definitiva, sebbene il disco possa comunque essere rimosso qualora il paziente lo volesse.

Con il laser si realizza una sottile tasca di appena 4 millimetri sugli strati superficiali della cornea ove poi verrà introdotto KAMRA Inlay. Parliamo di un ausilio più piccolo di una lente a contatto: 3,8 mm di diametro per uno spessore di 5 micron e un foro centrale di 1,6.

Tempi di convalescenza

Durante le prime 48 ore è normale percepire un’estrema sensibilità alla luce e riscontrare occhi lacrimanti e irritati. Il paziente deve applicare quotidianamente le gocce oculari e nei primi tre mesi evitare gli sbalzi di luce. Onde evitare di affaticare troppo gli occhi, fate pause frequenti dalla letto-scrittura.

Entro 9 mesi, in genere la necessità di avvalersi degli occhiali da vista si riduce sensibilmente.

Naturalmente, prima di considerare seriamente l’intervento con KAMRA Inlay è bene che il paziente si sottoponga ad un esame completo dell’occhio. Il chirurgo oltre ad illustrare la metodica potrà eventualmente consigliare opzioni alternative.

Costi

Generalmente il prezzo dell’intervento con KAMRA Inlay si attesta sui 5000 euro circa.

Rischi ed Effetti Collaterali

La procedura potrebbe non eliminare il bisogno di occhiali per la lettura, nonché rendere ragione di una vista annebbiata, problematiche legate alla visione notturna ed alla visualizzazione corretta dei contrasti cromatici.

Peraltro, sebbene rare, vi sono possibilità che un intervento non riuscito ingeneri dolore, secchezza e bruciore accompagnato da una visione viziata da aloni o contorni indefiniti.

Altri rischi nei quali il paziente può incorrere, includono l’infezione e l’assottigliamento della cornea.

 

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.