Bodytite ™: liposuzione radio assistita

bodytite

Le onde radio che sciolgono gli accumuli adiposi

BodyTite ™ è un trattamento a radiofrequenza bipolare che combina la liposuzione alla radiofrequenza assistita (RFAL) con un profondo effetto rassodante. Le onde radio vengono emesse contemporaneamente da una cannula interna, che scioglie il grasso e lo aspira, e da una sonda esterna che contrae le fibre di collagene e rende la pelle più tonica. È una metodologia sicura e poco invasiva per ridurre le adiposità localizzate e il rilassamento cutaneo di tutto il corpo.

Strumento

bodytite
Fig.1: Manipolo Bodytite

Il dispositivo BodyTite ™ è costituito da una centralina, simile ad un computer, che emette onde radio e consente di modificarne l’intensità e la frequenza in qualunque momento, per meglio adattare il trattamento al singolo paziente. Il manipolo invece è formato da una sorta di pinza in cui un braccio è costituito dalla cannula e l’altro dalla sonda. La cannula presenta un elettrodo solo sulla punta di modo che il calore prodotto non venga trasmesso ai tessuti che non ne hanno bisogno.

Funzioni

bodytite
Fig.2: Doppia azione Bodytite

La tecnologia BodyTite ™ consente di eliminare il grasso in eccesso senza creare un effetto “svuotato” della pelle, bensì rassodando i tessuti. Il dispositivo svolge contemporaneamente numerose funzioni:

  • La cannula inserita nel derma scioglie gli adipociti e allo stesso tempo aspira il grasso liberato, riducendo così l’impatto sull’organismo che non dovrà smaltirlo.
  • L’elettrodo sulla punta della cannula produce il calore necessario sia a penetrare più agevolmente all’interno dei tessuti, con meno fastidio da parte del paziente, sia a sciogliere le cellule di grasso, senza però essere diffuso ai tessuti circostanti.
  • La radiofrequenza prodotta all’interno, inoltre, coagula i vasi sanguigni diminuendo l’incidenza di edemi o ecchimosi post-trattamento.
  • La sonda esterna, dotata anch’essa di un elettrodo che produce radiofrequenza, indirizza il calore ai tessuti sottostanti contraendo le fibre di collagene e stimolando i fibroblasti a produrre nuovo collagene ed elastina. Essa inoltre funziona anche da termometro per controllare che la temperatura non si avvicini mai ad un livello dannoso.
  • Grazie alla centralina il medico può mantenere costante il livello di profondità della cannula e stabilire anche la corretta distanza tra cannula e sonda esterna.
    bodytite
    Fig.3: Aspirazione

Applicazioni

Il trattamento è indicato per lievi e medie adiposità localizzate, soprattutto nei casi in cui siano accompagnate da rilassamento cutaneo. Il dispositivo è dotato di diversi tipi di cannule a seconda dell’area del corpo da trattare:

  • il FaceTite si applica alle lassità del viso, per migliorarne i contorni senza aspirare;
  • il NeckTite è adatto ai piccoli accumuli adiposi della zona del collo, che si trovano molto più in superficie;
  • il BodyTite vero e proprio viene utilizzato per braccia, addome, fianchi, glutei, cosce e ginocchia;
  • il CelluTite, infine, consente di trattare anche la cellulite e di rassodare le zone caratterizzate da pelle a buccia d’arancia.

Vantaggi

  • È sufficiente una sola seduta;
  • Riduce il grasso e rassoda i tessuti contemporaneamente;
  • L’intervento è breve;
  • L’incisione è piccolissima;
  • Minori effetti collaterali rispetto alle altre tecniche;
  • Convalescenza più breve e leggera rispetto alla liposuzione tradizionale;
  • Si possono rimuovere quantità di grasso superiori al trattamento laser;
  • Consente di trattare anche zone piccole o delicate.

Trattamento

Il trattamento con BodyTite ™ viene eseguito in anestesia locale o sotto leggera sedazione. Il chirurgo valuta le aree da trattare e le segna con una penna dermografica. Effettua quindi una piccola incisione per permettere l’ingresso della cannula. L’intensità della radiofrequenza viene impostata a seconda dell’area da trattare. La cannula viene quindi inserita e il manipolo è mosso avanti e indietro così da modellare i tessuti in modo omogeneo. Il grasso aspirato defluisce in un contenitore che viene poi pesato per fare sì che la quantità aspirata sia la stessa in tutte le zone. Terminata questa fase, si sutura l’incisione e si applica una guaina contenitiva all’area trattata. La guaina andrà tenuta, senza mai toglierla, per un periodo variabile tra le 3 e le 6 settimane.

L’intervento dura da 1 a 4 ore e prevede una degenza di 1-2 giorni. È consigliabile evitare di assumere aspirina, sonniferi o alcolici sia prima che subito dopo il trattamento. In seguito all’intervento limitare l’attività fisica e i massaggi energici per alcune settimane.

Risultati

bodytite
Fig.4: Fianchi prima e dopo

Un certo grado di rassodamento cutaneo sarà visibile già subito dopo l’intervento. I veri risultati saranno graduali e valutabili dopo 2-3 mesi.

Costi

I costi oscillano tra 2500€ e 6000€ a seconda dell’area da trattare e della quantità di grasso asportato.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Subito dopo l’intervento possono insorgere piccoli ematomi, una certa insensibilità dell’area trattata e gonfiore. Se si utilizza la guaina in maniera corretta, queste problematiche dovrebbero sparire nel giro di pochi giorni o in casi estremi qualche settimana.

L’intervento è controindicato in caso di problemi di coagulazione o terapie con anticoagulanti, patologie cardiache e diabete.

 

Immagini:

Fig.1-2-3-4: https://youtu.be/6BZ5mTLzP4U 

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.