TRAP o Fleboterapia Rigenerativa Tridimensionale

trap

Terapia per ripristinare il corretto funzionamento dei vasi sanguigni

La TRAP è un trattamento in grado di restituire la forma e la funzione originaria ai vasi sanguigni deformati.

trap
Fig.1: Trattamento

Viene effettuata per mezzo di una sostanza da iniettare all’interno dei vasi problematici con una piccola siringa. Si tratta di un farmaco chiamato “bisclero”, che oltre a migliorare l’aspetto di questi inestetismi, contrasta anche i disturbi e le patologie ad esso collegati, come gonfiore, stanchezza, dolore, crampi ed ulcere degli arti. Per questa ragione costituisce un’ottima soluzione al problema dell’insufficienza venosa cronica superficiale. La TRAP è adatta ad ogni età anche nel caso in cui si siano già sperimentate altre tecniche (scleroterapia, safenectomia o laserterapia). La metodica è efficace anche a scopo preventivo.

Quali problematiche può risolvere

trap
Fig.2

La TRAP può essere una valida soluzione ad alcune patologie o semplici inestetismi legati ai vasi sanguigni:

Trattamento

Il trattamento è ambulatoriale e viene generalmente suddiviso in 3 sedute di circa mezz’ora ad intervalli di 1-2 settimane. Non prevede l’utilizzo di anestesia poiché l’unico fastidio è rappresentato dal pizzico dell’ago. La ripresa delle normali attività quotidiane è immediata. Durante la seduta, oltre alla siringa, si impiegherà anche un particolare strumento a fibre ottiche che permette di analizzare i vasi sanguigni da trattare. La sostanza rigenerante verrà così iniettata in ogni singola vena ed in ogni più piccolo capillare seguendo uno schema che suddivide l’arto in tre zone (mediale, laterale e posteriore); si parte con il trattamento del piede dalla regione mediale fino alla coscia, si prosegue con le iniezioni nella zona posteriore e, infine, con il trattamento della regione laterale. Una volta terminata la seduta il paziente dovrà indossare una specifica calza elastica a compressione graduata.

trap
Fig.3

Perché scegliere la TRAP

Questo trattamento non presenta effetti collaterali rilevabili. Inoltre, esso non elimina il vaso sanguigno problematico, rischiando di modificare la circolazione sanguigna. La tecnica trap riporta i vasi sanguigni “difettosi” alle proprie funzioni originarie  così che il fisico stesso ne tragga beneficio.

Costo

Il costo previsto per ogni seduta di trap è generalmente di 120 euro.

 

Immagini:

Fig.1-2-3: https://youtu.be/B3DVLFn9sMw

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.