Ricostruzione del seno mediante lipofilling

Ricostruzione del seno mediante lipofilling

Ritorno al volume originario con il proprio grasso

Negli ultimi anni il lipofilling è balzato in cima alle classifiche degli interventi estetici più richiesti. E più eseguiti. Adatto per ripristinare i volumi di volto, glutei e seno, è spesso eseguito in associazione ad operazioni complesse, quali lifting e liposuzione.

Ma non si tratta di una procedura meramente estetica. Si rivela infatti fondamentale anche per approcci funzionali, di cui la ricostruzione del seno mediante lipofilling è un esempio.

Ricostruzione del seno mediante lipofilling

Ricostruzione del seno mediante lipofilling
Fig.1

L’innesto di tessuto adiposo autologo, ossia appartenente alla paziente stessa, costituisce l’ultima novità nel campo della ricostruzione del seno. Esso è adatto nel caso in cui il seno da ricostruire sia di piccole dimensioni o se la rimozione sia stata solo parziale. Il grasso viene prelevato dai fianchi o dalle cosce con delle apposite cannule molto sottili. Viene quindi opportunamente trattato e poi reiniettato con microaghi appositi direttamente nel seno. Le sue funzioni sono molteplici:

  • Ripristino del volume naturale della mammella;
  • Rivitalizzazione dei tessuti grazie all’azione delle cellule staminali in esso contenute (per questo motivo viene utilizzato soprattutto in seguito a radioterapia);
  • Correzione di asimmetrie o piccoli difetti conseguenti alla ricostruzione.

Intervento

Ricostruzione del seno mediante lipofilling
Fig.2: Siringhe di grasso autologo per lipofilling

Dal momento che parte del grasso viene riassorbito dal corpo, sono necessarie più sedute, in genere 3 o 4 a distanza di 3 mesi l’una dall’altra. Se l’intervento viene effettuato da solo è sufficiente un’anestesia locale eventualmente associata ad una blanda sedazione.

Vantaggi

I risultati sono più naturali e non vi è rischio di rigetto poiché si tratta di materiale  autologo. È inoltre possibile abbinare alla ricostruzione del seno mediante lipofilling una liposuzione delle zone interessate da accumuli adiposi.

Svantaggi

Non è possibile ricostruire mammelle di volume importante e risulta impraticabile qualora non vi fosse del tessuto adiposo in eccesso. Il trapianto potrebbe interferire, anche se non in modo significativo, con la lettura delle mammografie; pertanto è importante avvertire il proprio radiologo di riferimento.

Risultati

Il risultato è assolutamente naturale ma potrebbe comunque presentare lievi asimmetrie.

Nota Bene

Il processo di ricostruzione del seno può essere operato su donne di qualsiasi età e spesso è a carico del Sistema Sanitario Nazionale.

 

Immagini

Fig.1: https://youtu.be/g4QDBWd4fN4 (0:00)

Fig.2: https://youtu.be/ZkiaN5mHqSo (1:10)

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.