Mastoplastica: la chirurgia estetica del seno

mastoplastica

Cos’è e a che cosa serve

Da sempre il seno è simbolo di femminilità. Che sia oggetto di desiderio sessuale o veicolo di amore materno, esso rappresenta un elemento essenziale dell’essere donna. Per questa ragione un seno che non corrisponde ai propri desideri può diventare un serio ostacolo all’autostima e, a volte, fonte di disagio. La mastoplastica interviene in tutti quei casi in cui l’aspetto estetico del seno, per varie ragioni, non ci rappresenta più. Si tratta di un insieme di interventi di chirurgia estetica mirati a correggere gli inestetismi causati da gravidanza e allattamento, o quei difetti congeniti di cui la natura ci ha dotate, ma che non dobbiamo per forza subire passivamente. La mastoplastica consente di aumentare, diminuire o rimodellare il seno, così da ricreare proporzioni armoniche e riacquistare fiducia in noi stesse.

Il Seno

mastoplastica
Fig.1: Anatomia mammaria

Prima di affrontare un simile intervento è bene conoscere meglio questa parte del corpo femminile. Il seno è fondamentalmente una ghiandola (ghiandola mammaria) deputata alla secrezione del latte materno. Essa si sviluppa dal muscolo pettorale e ha la forma di un grappolo d’uva. È costituita principalmente da cute, grasso, vasi sanguigni e una struttura ghiandolare che aumenta e si sviluppa con la pubertà mentre diminuisce progressivamente durante la menopausa, sostituita da ulteriore tessuto adiposo.

Se l’elasticità o la tonicità della cute viene a mancare, essa non sarà più in grado di sostenere gli altri elementi. Allo stesso tempo, un forte dimagrimento può svuotare la zona dal grasso rendendola floscia e cadente, poiché la pelle non ha tempo di adattarsi alla nuova condizione. Infine, è possibile che le ghiandole non si sviluppino sufficientemente e quindi il seno potrebbe risultare più piccolo (ipoplasia) o asimmetrico.

Nel corso della vita di una donna il seno è sottoposto a svariate modificazioni: pubertà, ciclo mestruale, gravidanza, allattamento e menopausa. È quindi fondamentale curarlo il più possibile con uno stile di vita adeguato, una dieta sana e mantenendo l’epidermide il più possibile idratata.

Funzioni della Mastoplastica

mastoplastica
Fig.2: Anatomia del seno

Nonostante le attenzioni che gli dedichiamo, il seno potrebbe comunque assumere una forma non armoniosa o sproporzionata rispetto al resto del corpo. La mastoplastica comprende 3 interventi principali:

  1. Mastoplastica additiva: consente di aumentare il volume del seno per mezzo di apposite protesi mammarie inserite sopra il muscolo, sotto il muscolo o parzialmente sotto il muscolo (metodo Dual Plane).
  2. Mastoplastica riduttiva: è l’intervento di riduzione del seno qualora il suo volume sia eccessivo o crei problematiche di tipo posturale o funzionale.
  3. Mastopessi: rappresenta il vero e proprio lifting del seno nel caso in cui risulti svuotato o cadente. Generalmente si associa ad uno degli altri due interventi così da ottenere un completo rimodellamento dell’area.

Applicazioni

  • Ipoplasia mammaria;
  • Svuotamento post gravidanza o dimagrimento;
  • Cedimento dei tessuti molli;
  • Asimmetria mammaria;
  • Volume eccessivo del seno.

Intervento

mastoplastica
Fig.3: Possibili incisioni

È indispensabile un’attenta visita pre-operatoria per valutare la problematica, la tipologia di intervento e i possibili rischi. È altresì importante che la paziente che voglia sottoporsi all’intervento venga informata sulle reali possibilità dell’operazione in modo da non avere aspettative chimeriche.

Gli interventi vengono normalmente svolti in anestesia generale o locale abbinata a sedazione profonda. Occorrono circa 7-14 giorni per tornare alle proprie attività, avendo però cura di non affaticare eccessivamente la zona. È indispensabile seguire tutti i consigli del proprio chirurgo e avvertirlo immediatamente qualora la guarigione non procedesse come previsto.

Risultati

I risultati saranno visibili una volta che il seno si sarà sgonfiato e il processo di guarigione sarà ben avviato.

Costi

I costi dei vari interventi oscillano tra 4.000€ e 10.000€.

 

 

Immagini:

Fig.1-2: https://youtu.be/H6cr-7d-wJw (4:30) (9:24)

Fig.3: https://youtu.be/YdYDO4S64C8 (21:32)

 

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.