Foot Tuck e Liposuzione del Piede

foot tuck

Combattere il dolore da tacchi alti e “l’effetto salsicciotto”

Negli ultimi anni si è diffusa, soprattutto in America, la moda dei “piedi perfetti”, ovvero degli interventi chirurgici che mirano a risolvere le problematiche dei piedi, non necessariamente correlate a patologie, deformazioni e difficoltà nella deambulazione. Uno degli interventi maggiormente richiesti èquello della liposuzione, ovvero lo snellimento dei piedi “grassi”, in modo da evitare l’effetto “salsicciotto”. Spesso questo intervento è associato ad un’altra operazione chiamata “foot tuck” che invece ha lo scopo di ridurre il dolore causato dai tacchi vertiginosi, mediante l’introduzione di adipe nella zona dei talloni.

Liposuzione

foot tuck
Fig.1

La liposuzione impiegata per lo snellimento dei piedi non è diversa da quella utilizzata per il resto del corpo. L’unico metodo disponibile infatti è quello che impiega sottilissime cannule di aspirazione infilate sotto la pelle mediante micro incisioni. L’intervento viene quindi svolto in anestesia locale e, poiché le incisioni sono estremamente contenute, non vi è il bisogno di praticare punti di sutura. Con questa tecnica si possono raggiungere tutti i punti desiderati, dalla pianta del piede alle dita, fino alla caviglia, offrendo così un risultato omogeneo e soddisfacente.

Foot tuck

foot tuck
Fig.2 Area d’inserimento

Il foot tuck consiste nell’inserimento di grasso autologo nella zona dei talloni in modo da ammortizzare l’impatto con il terreno e tollerare meglio il dolore. L’adipe viene aspirato dal paziente stesso, generalmente in concomitanza con la liposuzione delle caviglie o dell’addome. Una volta estratto, il grasso viene lavorato in modo particolare per renderlo adatto ad essere iniettato dove ve ne sia bisogno. L’anestesia impiegata è quella locale ed anche in questo caso non ci sarà bisogno di punti di sutura.

Recupero

I tempi di recupero sono relativamente brevi, soprattutto perché vengono utilizzate apposite calzature che limitano il movimento del piede favorendo la guarigione. In ogni caso l’attività fisica dovrà essere sospesa e le attività quotidiane limitate.

Rischifoot tuck

Poiché foot tuck e liposuzione sono interventi unicamente mirati alla risoluzione di un problema estetico, si tende a dimenticare che i piedi occupano una posizione principale nelle attività che svolgiamo quotidianamente. Sono infatti fondamentali per la maggior parte degli spostamenti. Qualsiasi modifica della struttura anatomica implicherà necessariamente una modifica nella postura, perciò il miglioramento dell’aspetto estetico può causare problematiche ben più gravi ad altre aree del corpo, come la schiena. Vi sono inoltre altre possibili complicanze che accomunano ogni tipo di intervento, ovvero:

  • infezione delle ferite;
  • ripresentarsi del problema;
  • cicatrici visibili;
  • risultato insoddisfacente.

 

Immagini:

Fig.1: https://youtu.be/CUmo0I87-xY

Fig.2: http://nopiedi.blogspot.it/

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.