Zucchine: 4 ricette veloci e leggere

zucchine

Tanto gusto in poche calorie

Cucinare d’estate, lo sappiamo, può rivelarsi un vero inferno; si suda al solo pensiero di mettersi ai fornelli. Ecco quindi alcune ricette veloci ma sfiziose con il frutto del mese: le zucchine.

Un po’ di orticoltura…

Pianta della famiglia delle Cucurbitacee, la zucchina venne importata dall’America nel 1500 ca. Per questa ragione, richiede un clima caldo e un terreno ricco e assolato. I frutti andrebbero raccolti ancora acerbi; se fatti crescere troppo infatti sviluppano un gusto amaro non troppo gradevole. Spunto, questo, ottimo per i futuri acquisti: nella zucchina piccola c’è la polpa buona.

Tra le varietà culinarie più apprezzate ricordiamo:

  • President, le classiche allungate, color verde scuro;
  • Tonde, ideali da fare ripiene;
  • Romane, allungate con striature chiare sulla buccia e sapore dolce.

…e di consigli beauty!

La nota davvero positiva è che le zucchine sono l’alimento ideale anche per chi sta seguendo una dieta ipocalorica.  Sono infatti costituite per il 90% da acqua e presentano solo 20 calorie ogni 100 grammi. Se poi non bastasse, contengono anche vitamina A, vitamina C e carotenoidi, tutti alleati di spicco nella lotta ai radicali liberi.

Ma veniamo alle ricette

Chips di zucchine al forno

Come contorno o snack, il successo è assicuratozucchine

Ingredienti per 4 persone

Zucchine: 4-5; Farina 00: q.b.; Sale fino: q.b.; Olio d’oliva: q.b.

Lavare e asciugare accuratamente le zucchine, quindi mondarle delle estremità.

Affettarle a rondelle sottili, a mano o con l’aiuto di una mandolina, o di un affetta verdure. Disporre le rondelle così create su carta assorbente per eliminare l’acqua in eccesso.

Passarle poi una a una nella farina e da lì su di una teglia rivestita di carta da forno. Innaffiare le rondelle con un po’ d’olio e infornare a 200˚-220˚ per 10-15 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura.

Prima di gustarle, lasciatele intiepidire. Potete servirle in una ciotola o in coni di carta come delle vere e proprie chips.

Involtini di zucchine fantasia

Ideali sia da antipasto che come simpatico aperitivozucchine

Ingredienti per 4 persone

Zucchine: 2-3; Formaggi spalmabili a piacere: 100gr; Affettati a piacere: 100gr

Tagliare le zucchine a nastro (per il lungo) e disporle su una griglia (circa 2 minuti per lato).

Una volta raffreddate, farcirle a piacere. Stendere sulla zucchina una fettina sottile di prosciutto o salmone. Spalmare quindi il formaggio fresco che più si preferisce; tra ricotta, stracchino e philadelphia, le scelte non mancano. Per un’alternativa vegetariana basterà eliminare l’affettato.

Arrotolare ora le zucchine su se stesse e fermarle con uno stuzzicadenti o un filo di erba cipollina.

Conservare in frigorifero e servire fresche. Gli involtini di zucchine si prestano ad una presentazione sia piramidale che circolare, come un mazzo di fiori.

Pizzette alternative

Uno sfizio che ci si può concederezucchine

Ingredienti per 4 persone

Zucchine tonde: 3; Mozzarella: 100gr; Passata di pomodoro: 100gr; Sale, pepe, olio extravergine, origano: q.b.; Foglie di basilico o capperi per decorare

Dopo aver lavato, asciugato e mondato le zucchine, affettarle a rondelle e disporle su di una teglia rivestita di carta da forno.

Condire la passata di pomodoro con sale, pepe, origano e un filo d’olio. Applicarne quindi un cucchiaino per ogni rondella.

Tagliare quindi la mozzarella a fettine sottili o a piccoli cubetti e aggiungerla alle rondelle.

Terminare con una fogliolina o un paio di capperi per ogni pizzetta.

Infornare a 180˚ per 8 minuti e poi passare alla modalità grill per altri 2 minuti circa.

Servire su un tagliere di legno per mantenere l’aspetto rustico del piatto.

Carpaccio di zucchine con mela, melone e melograno

L’insalata meno noiosa che ci siazucchine

Ingredienti per 4 persone

Zucchine: 4; Melone: ½; Mela rossa: 1; Melograno: 1; Gherigli di noce: 10-15; Olio d’oliva, aceto di mele, sale, pepe rosa: q.b.

Dopo averle lavate e mondate, affettare le zucchine a nastro (per il lungo), molto finemente.

Mondare il melograno e conservarne i semi in una ciotolina.

Tagliare il melone a fette più o meno sottili secondo il desiderio e disporle sui piatti.

Lavare quindi la mela e ricavarne delle fettine molto sottili che andranno aggiunte al melone. Infine disporre anche le zucchine e aggiungere i semi di melograno e i gherigli di noce.

Condire a piacere.

 

Immagini:

Chips: https://youtu.be/ImfnGlwNGBk (0:00)

Involtini: https://youtu.be/J1aqwd92snU (1:11)

Pizzette: https://youtu.be/dqebOsMLjFc (1:53)