Pomodori, i frutti più gustosi dell’estate

pomodori

5 ricette che accontentano tutti 

Contrariamente a quanto molti pensano, i pomodori sono frutti, appartenenti alla famiglia delle Solanacee. Prevalentemente di forma sferica e di colore rosso carico, possono essere degustati sia crudi che cotti. Se in molti paesi del Sudamerica sono coltivati tutto l’anno, grazie al clima favorevole, in Italia vengono raccolti durante il periodo estivo. Questa è la ragione per cui in questi mesi hanno un sapore più intenso, una consistenza più gradevole e, ammettiamolo, un prezzo più ragionevole.

Caratteristiche dei pomodori

Il pomodoro è generalmente apprezzato da tutti, adulti e bambini. E questo è un bene dal momento che è un crogiolo di importanti qualità. Ricco di acqua, vitamine e sali minerali, è un alimento che non può mancare nella dieta estiva. Si rivela particolarmente rinfrescante e dissetante ma allo stesso tempo combatte la ritenzione idrica. Se consideriamo che contiene solo 18 calorie ogni 100 grammi, possiamo sicuramente annoverarlo tra i cibi che aiutano a mantenere la linea. 

Il pomodoro è anche fonte di licopene, potente antiossidante che contrasta i radicali liberi e combatte l’invecchiamento cutaneo. Inoltre, aiuta a prevenire le malattie degenerative  e alcuni tipi di cancro.  Ha altresì proprietà diuretiche, digestive e disintossicanti. Aiuta a mantenere bilanciati i livelli di colesterolo e favorisce la circolazione sanguigna e pertanto l’ossigenazione dei tessuti.

Ricette

Date le premesse, come non approfittare di questi mesi estivi per aggiungere il pomodoro alla nostra dieta? Vi proponiamo una serie di ricette per tutti i gusti e le capacità culinarie; 5 modi diversi per apprezzare questo frutto così buono e prezioso e, perché no, condividerlo con amici e parenti.

Bruschetta con avocado e pomodorini

pomodori

La bruschetta con avocado e pomodorini è una ricetta sfiziosa per regalare gusto alla vostra estate. Semplice da preparare è ricca di principi attivi utili al benessere del corpo. Dopo aver lavato e tagliato a spicchi i pomodorini, insaporiteli con olio d’oliva, sale e origano. Tagliate a metà l’avocado, privatelo della buccia e schiacciatene la polpa con una forchetta. Condite la crema così ottenuta con olio d’oliva e limone. Abbrustolite quindi le fette del vostro pane preferito su una piastra o una griglia. Spalmatevi l’avocado, aggiungete quindi i pomodorini e, per dare un tocco di croccantezza in più, aggiungete qualche gheriglio di noce. Buon appetito!

Insalata greca

pomodori

Adatta come antipasto, primo piatto o contorno, l’insalata greca dà sempre grandi soddisfazioni d’estate. Basterà tagliare i pomodori a cubettoni, così come i cetrioli e la feta. Aggiungere quindi le olive e, per chi lo desiderasse, della cipolla rossa. Condire con olio d’oliva, sale e pepe e gustare il tutto ben fresco.

Pomodori ripieni

pomodori

Non sarebbe estate senza i famosi pomodori ripieni. Facili da preparare possono essere conditi a piacere, dai formaggi freschi, alle insalate di riso. La ricetta più famosa tuttavia prevede che essi vengano tagliati sulla sommità e scavati con cucchiaino. Mentre scolano l’acqua, amalgamare del tonno sottolio, con un uovo sodo sminuzzato finemente e capperi anch’essi tritati. Aggiungere quindi la maionese per conferire al tutto una consistenza cremosa. Riempire quindi i pomodori e coprirli con la sommità precedentemente tagliata a mo’ di guarnizione. Un successo assicurato. 

Pomodori gratinati

pomodori

Chi non ha mai provato i pomodori gratinati alzi la mano. Se vi ritrovate con il braccio sollevato è proprio il caso di correre ai ripari. Ma anche chi li conosce bene potrebbe approfittarne per deliziarsi il palato. Quello che occorre sono pomodori ramati tagliati a metà e svuotati con un cucchiaino. Vanno posti quindi a scolare capovolti per privarli dell’acqua. Nel frattempo mescolare del pangrattato (un cucchiaio a pomodoro circa) con parmigiano, prezzemolo tritato, olio, sale e pepe q.b. Farcire infine i pomodori e disporli su una teglia da forno. Cuocere a 180° per 40 minuti circa.

Pomodori secchi

pomodori

I pomodori secchi sottolio sono senza alcun dubbio un alimento tra i più versatili. Unica nota dolente sono le tempistiche e l’attenzione richiesta nella preparazione. I pomodori più adatti sono quelli lunghi della varietà San Marzano. Devono essere tagliati in due per la lunghezza e disposti a seccare al sole su delle grate. Se disponete solo di vassoi provvedete a girare i pomodori molto spesso, così che l’aria li asciughi più in fretta. Cospargeteli di sale fino (senza esagerare) quindi copriteli con una tela bucherellata leggera per proteggerli. Dopo circa 7-10 giorni dovrebbero risultare ben secchi e con un profumo molto intenso. A questo punto potrete adagiarli in barattoli di vetro precedentemente sterilizzati. Copriteli fino all’orlo di olio d’oliva e aggiungete se lo desiderate qualche cappero

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.