Liposuzione Alimentare o Dieta Oloproteica

liposuzione alimentare

Trattamento dietologico contro gli accumuli adiposi

La liposuzione alimentare è un trattamento dimagrante che consente un calo ponderale concentrato soprattutto nelle zone interessate da adiposità localizzate. È un metodo rapido ed efficace che permette di perdere peso senza intaccare i muscoli e la massa magra, e soprattutto senza soffrire la fame.

Storia

La liposuzione alimentare poggia le sue fondamenta sulla dieta proteica di Blackburn, professore dell’Università di Harvard. Negli anni ’70 Blackburn sviluppa un regime alimentare restrittivo per scongiurare l’obesità e il sovrappeso dilaganti in America. Da alcuni definita “digiuno proteico”, prevede la totale assenza di carboidrati in favore di proteine e aminoacidi. Dal punto di vista della perdita di peso la dieta di Blackburn è estremamente efficace, ma deve essere seguita alla lettera poiché il minimo sgarro comporta l’annullamento dell’intero percorso svolto.

La dieta oloproteica nasce circa vent’anni fa grazie alle ricerche del Prof. Giuseppe Castaldo e di un team di esperti in dietologia, alimentazione e nutrizione. A partire dalla dieta di Blackburn essi sviluppano un piano alimentare che prevede un normale apporto di proteine (circa 1,4 grammi per chilo), sali minerali, vitamine e aminoacidi. La dieta inoltre dura al massimo 20 giorni e mira alla reintroduzione controllata dei carboidrati così da ripristinare in un paio di mesi un’alimentazione normale e completa, senza però riprendere i chili persi.

Come funzionaliposuzione alimentare

La liposuzione alimentare è un protocollo dietologico, da affrontare esclusivamente sotto indicazione e controllo medico, fondato sull’utilizzo di un particolare integratore alimentare, Amin 21 K a base di proteine, aminoacidi e potassio, in grado di attivare nell’organismo un processo chiamato chetosi: privando il corpo dell’energia derivante dal glucosio lo si costringe ad attivare la lipolisi, ossia lo smaltimento delle riserve di acidi grassi. La massa magra è preservata dall’assunzione delle proteine così da ridurre esclusivamente il grasso in eccesso accumulato nelle classiche zone quali fianchi, glutei e cosce. La chetosi, inoltre, favorisce l’assenza dello stimolo della fame già dal secondo giorno di trattamento. Allo stesso tempo, gli aminoacidi presenti nell’integratore stimolano la produzione di ormone della crescita (GH) che inibisce la sintesi di tessuto adiposo prevenendo la formazione del grasso.

Applicazioni

La liposuzione alimentare è consigliata in caso di sovrappeso lieve o moderato, obesità o necessità di dimagrire in tempi rapidi a causa di patologie compresenti o interventi chirurgici a cui non è possibile sottoporsi a causa del peso troppo elevato.

Vantaggiliposuzione alimentare

  • Elimina gli accumuli adiposi;
  • Inibisce la sensazione di fame;
  • È di breve durata;
  • Viene eseguita esclusivamente sotto controllo medico;
  • Fa perdere solo massa grassa;
  • Non prevede l’utilizzo di farmaci;
  • Mantiene mente e corpo attivi e vivaci;
  • Fa perdere tra il 7% e il 10% del peso di partenza;
  • Costa quanto una normale alimentazione.

Trattamento

La liposuzione alimentare è organizzata secondo un rigido protocollo. A partire da analisi mediche dettagliate, viene individuato il peso ideale e ad esso si associa un trattamento tra:

  1. Trattamento Aminoacidico (21 giorni): indicato per il lieve sovrappeso, prevede un’alimentazione normoproteica equamente suddivisa tra carne, pesce e Amin 21 K e un apporto di verdure di circa 400-600 grammi al giorno.
  2. Sondino senza sondino (10 giorni): dedicato al trattamento del sovrappeso moderato, comporta l’assunzione di proteine esclusivamente attraverso l’integratore disciolto in acqua.
  3. Sondino (10 giorni): rivolto ai casi di obesità o grave sovrappeso, consiste nell’assunzione dell’integratore Amin 24 K tramite un sottile tubicino, collegato ad una pompa nutrizionale, che dal naso viene fatto passare nello stomaco.

Terminato il trattamento si prosegue con una fase di mantenimento di circa 2-3 settimane e infine si ristabilisce la normale alimentazione.

Costi

Una bustina di Amin 21 K costa circa 2,5€ e ne occorrono al massimo 6 per i trattamenti con solo integratore (nei quali però non è previsto altro cibo e quindi si risparmia sulla spesa). In linea di massima il costo al giorno è lo stesso previsto da un’alimentazione normale.

Controindicazioni ed effetti collaterali

I trattamenti del protocollo di liposuzione alimentare possono causare meteorismo, alitosi, stipsi, cefalea, ritenzione idrica e irritabilità. Se dovessero insorgere il medico consiglierà i metodi migliori per trattarli.

La dieta oloproteica è controindicata in caso di gravidanza o allattamento, patologie renali e diabete.

Questo tipo di alimentazione costituisce un carico di lavoro molto elevato per l’organismo, soprattutto a carico dei reni e del fegato. Pertanto è consigliabile intraprenderla solo ed esclusivamente sotto attento controllo medico.

 

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.