Dieta per il reflusso gastroesofageo

Dieta per il reflusso

Quali alimenti scegliere e quali evitare

Sono quasi dieci milioni gli italiani colpiti dal reflusso gastroesofageo, un disturbo che vede la frequente risalita dei succhi gastrici dallo stomaco. Come abbiamo avuto modo di sottolineare in un recente articolo, le cause possono essere molteplici, ma di sicuro l’alimentazione ha un ruolo di primo piano sia come fattore scatenante che come terapia o sistema di prevenzione. Vi proponiamo di seguito un elenco di cibi concessi o vietati all’interno della dieta per il reflusso gastroesofageo.

Dieta per il reflusso gastroesofageo

Nella malattia da reflusso gastroesofageo, il mantenimento del peso forma è fondamentale. Accumuli adiposi importanti, infatti, soprattutto in regione addominale, possono aumentare la pressione a livello dello stomaco, che quindi tenderà a spingere il proprio contenuto verso l’alto. Questo aumento di pressione può essere causato anche da abiti troppo stretti, gravidanza o esercizi addominali svolti vicino ai pasti.

Allo stesso modo, il cibo stagnante è tra le possibili cause di rigurgito, insieme all’obesità e allo stress. Per questa ragione è importante facilitare il processo digestivo con una serie di accorgimenti ad hoc da tenere in considerazione nell’elaborazione di una dieta per il reflusso.

Un corretto regime alimentare in molti casi è sufficiente a contrastare il disturbo senza dover ricorrere a terapie farmacologiche. Tuttavia, è bene considerare che la quantità delle porzioni ingerite e le intolleranze individuali sono ugualmente importanti. Per questa ragione, i consigli riportati di seguito hanno carattere puramente indicativo e non sostituiscono in alcun modo quanto prescritto dal dietologo o dal nutrizionista.

Alimenti da evitare nella dieta per il reflusso gastroesofageo

Dieta per il reflusso

  • Cibi cosiddetti nervini o stimolanti, quali , caffè, cioccolato e superalcolici;
  • Bevande gassate;
  • Cibi piccanti o troppo speziati;
  • Alimenti grassi e poco digeribili, come fritti, insaccati e cibi pronti;
  • Carni crude o troppo cotte;
  • Cibi e bevande bollenti o gelati.

Alimenti da assumere con moderazione nella dieta per il reflusso gastroesofageo

Dieta per il reflusso

Tra questi vanno evitati solo quei cibi che causano una risposta irritativa, mentre i restanti possono essere assunti ma in dosi ridotte:

  • Pomodoro crudo, polpa e succo di pomodoro;
  • Agrumi freschi e succhi;
  • Frutta secca a guscio;
  • Formaggi grassi e molto stagionati;
  • Cipolla, aglio e menta;
  • Vino bianco e aceto;
  • Spezie quali pepe, peperoncino, curry e noce moscata.

Alimenti consigliati nella dieta per il reflusso gastroesofageo

Dieta per il reflusso

  • Verdura sia cruda che cotta;
  • Frutta a basso contenuto di acido citrico, come mele, pere e banane;
  • Carne bianca nei tagli magri;
  • Cereali integrali;
  • Pesce azzurro e molluschi;
  • Latte scremato, che se assunto con moderazione riequilibra l’acidità gastrica, e yogurt magro;
  • Formaggi magri;
  • Prosciutto cotto, affettato di pollo e tacchino;
  • Uova.

Accorgimenti di cottura e assunzione dei pasti

In primo luogo, chi soffre di reflusso dovrebbe aumentare il numero di pasti assunti al giorno, diminuendone però le quantità così che siano più facilmente digeribili. Lasciare lo stomaco vuoto troppo a lungo, infatti, può essere controproducente tanto quanto abbuffarsi.

Durante il pasto masticare lentamente e a lungo per favorire la digestione, e attendere almeno due ore prima di coricarsi.

Anche il tipo di cottura va tenuta in debita considerazione. Come già accennato, la frittura non è adatta a chi soffre di reflusso e lo stesso vale per gli alimenti abbrustoliti, o, peggio ancora, bruciati. Meglio optare per temperature poco elevate, come la cottura a vapore o al cartoccio.

Evitare possibilmente i condimenti troppo elaborati, come salse industriali o sughi pronti. Preferire quindi olio extravergine d’oliva con verdure o legumi, e lasciare la frutta al naturale, senza aggiunta di zucchero.

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.