Cibo e bellezza: l’estetica a portata di…frigorifero

cibo e bellezza

Usi alternativi dei cibi più comuni

Che il cibo sia un fattore determinante per la salute e la bellezza del nostro corpo già lo sapevamo, ma che invece di mangiarlo si dovesse applicare sulla pelle, questo forse è un po’ meno noto. Chi non conosce le proprietà del cetriolo sugli occhi gonfi? E chi non sa che l’olio d’oliva è il miglior idratante al mondo? Ma ci sono alcuni alimenti che possono essere utilizzati in modi davvero sorprendenti e che sembrano quantomai confermare il binomio cibo e bellezza.

Sbiancare i denti 

Sono davvero tantissimi gli alimenti che, se sfregati delicatamente sui denti, possono servire a questo scopo, dalle foglie di salvia al bicarbonato di sodio. Ma la vera sorpresa è che per eliminare la patina gialla e le macchie si possono usare le fragole, la buccia d’arancia o quella di banana.

Purificare la pelle da acne e brufoli

cibo e bellezza

Anche in questo caso c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Il miele, tanto per cominciare, ha proprietà antibatteriche e, contrariamente a quanto si può pensare, se applicato sulla cute non occlude i pori, bensì li purifica. Un altro prodotto interessante è la cannella che funge da antibatterico, antiinfiammatorio e antiossidante. Il succo di mela è un valido tonico per purificare la cute e stringere i pori dilatati. Infine, applicare uno spicchio d’aglio sui brufoli pare avere risultati rapidi e incredibili.

Rendere i capelli morbidi e luminosi

Sembra che la birra possa fungere da efficace volumizzante, che i tuorli d’uovo o la maionese possano sostituire il balsamo e che l’aceto e le ortiche siano anti-forfora naturali. Ma per sgrassare il cuoio capelluto non c’è nulla come la polvere di maizena, da portare sempre con sé in un barattolino: è un’ottima alternativa allo shampoo secco.

Esfoliare la pelle di viso e corpo

Sono numerosissime le formule per gli scrub fai-da-te. I più gettonati sono sicuramente miele e zucchero di canna, bicarbonato e acqua, olio di cocco o limone e sale marino. Un composto esfoliante meno noto è quello formato da curcuma e farina di ceci, efficace ma meno pratico da realizzare. Spopola invece su You Tube l’utilizzo dei fondi di caffè come scrub anti cellulite grazie alle proprietà della caffeina di favorire il metabolismo e migliorare la circolazione.

Sgonfiare il contorno occhi

Oltre alle famose fettine di cetriolo, si possono impiegare anche le bustine usate del tè, meglio se nero poiché ancora più ricco di tannini. Se però non si dispone di questi alimenti si può optare per due cucchiaini messi precedentemente a raffreddare in frigorifero.

Ringiovanire la pelle del viso

Le carote, tritate e applicate sulla cute, ne migliorano l’elasticità. Il latte di soia, distribuito con un dischetto di cotone, può aumentare i livelli di collagene. Lo champagne, invece che dietro le orecchie, sarebbe meglio tamponarlo sul viso in modo da sfruttare le sue proprietà antiossidanti.

Curiositàcibo e bellezza

Questi sono i prodotti alimentari più noti ed utilizzati nelle routine di bellezza di tutto il mondo. Ci sono però ancora alcune piccole curiosità in merito a cibo e bellezza che vale la pena menzionare:

  • Il sakè previene la formazione della melanina e pertanto è un valido rimedio contro le macchie cutanee;
  • Il limone può essere utilizzato per schiarire e ammorbidire la pelle secca dei gomiti;
  • Lo yogurt ha proprietà lenitive e si rivela quindi efficace in caso di ustioni, scottature o irritazioni da depilazione;
  • Un bicchiere di olio d’oliva prima di dormire può aiutare a smettere di russare;
  • Il wasabi o l’olio piccante, se applicati sulle labbra, hanno un immediato effetto volumizzante.

 

SOCIAL
SEGUICI SU:
Beautyportale: un mondo a cui tutti, uomini e donne, possono accedere per cercare le risposte alle loro domande su bellezza, salute, benessere, sport, massaggi, alimentazione, chirurgia plastica, wellness ed estetica. Uno spazio ricco di spunti per vivere una vita all'insegna dell'equilibrio e della cura di se stessi.